Corte Suprema di Cassazione – Ruolo del massimario e del ruolo-Relazione n. 110 del 01/12/2022 PROCEDIMENTO CIVILE – IN GENERE. Il d.lgs. n. 149 del 10 ottobre 2022, adottato in attuazione della l. n. 206 del 26 novembre 2021, recante delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie e misure urgenti di razionalizzazione dei procedimenti in materia di diritti delle persone e delle famiglie nonché in materia di esecuzione forzata – Giudizio di primo grado – Impugnazioni – Novità normative

Oggetto: PROCEDIMENTO CIVILE – IN GENERE.
Il d.lgs. n. 149 del 10 ottobre 2022, adottato in attuazione della l. n. 206 del 26
novembre 2021, recante delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per
la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle
controversie e misure urgenti di razionalizzazione dei procedimenti in materia di
diritti delle persone e delle famiglie nonché in materia di esecuzione forzata –
Giudizio di primo grado – Impugnazioni – Novità normative.
SOMMARIO:
1. Il d.lgs. n. 149 del 10 ottobre 2022, adottato in attuazione della l. n. 206 del 2021.
2. Le modifiche alle disposizioni generali. Premessa.
3. Il difetto di giurisdizione.
4. Il regolamento di competenza.
5. Gli interventi diretti a rafforzare i doveri di leale collaborazione.
6. La chiarezza e la sinteticità degli atti del giudice e delle parti.
7. La “stabilizzazione” delle udienze a distanza e delle udienze cartolari.
7.1. L’udienza a distanza.
7.2. L’udienza cartolare.
8. Il riordino e l’implementazione del processo civile telematico.
9. Le novità in tema di notificazioni.
10. Le modifiche al procedimento di cognizione dinanzi al tribunale. Premessa.
11. Le novità per la fase introduttiva del giudizio.
12. Le verifiche preliminari da parte del giudice.
13. La contumacia.
14. La delimitazione del thema decidendum e del thema probandum.
15. La nuova prima udienza.
16. La chiamata in causa del terzo.
2
17. Le ordinanze definitorie.
18. Le novità per la fase decisoria.
19. I rapporti tra collegio e giudice monocratico.
20. Il procedimento semplificato di cognizione.
21. L’esecuzione provvisoria della sentenza di primo grado.
22. Il nuovo giudizio davanti al giudice di pace.
23. Le novità per il giudizio di appello.
23.1. L’eliminazione del filtro in appello.
23.2. Il nuovo ruolo del consigliere istruttore.
23.3. Le modifiche alla fase decisoria.
23.4. La riduzione delle ipotesi di rimessione della causa al primo giudice.
23.5. Le ulteriori modifiche al giudizio di appello.
24. Il rinvio pregiudiziale.
25. La riforma del rito in cassazione. Rinvio.
26. Gli interventi sulla disciplina dei procedimenti cautelari e camerali.
27. Le novità in tema di arbitrato.
28. Le modifiche alle disposizioni di attuazione.
29. La disciplina transitoria.
30. L’Ufficio per il processo.
31. Conclusioni.

 

Si continui a leggere in

FONTE

https://www.cortedicassazione.it/

 

(7)