Arte e natura in Francia nel Domain de Chaumont-sur-Loire By Claudia Zanfi -16 Ottobre 2022

NELLA VALLE DELLA LOIRA C’È UN CASTELLO CIRCONDATO DA GIARDINI CHE OSPITANO UN FESTIVAL PRIMAVERILE E AUTUNNALE E DA INSTALLAZIONI ARTISTICHE PERMANENTI. GLI AUTORI SPAZIANO DA GIUSEPPE PENONE A PATRICK DOUGHERTY. E C’È PURE UN HOTEL

Affacciato sul fiume e circondato dal verde, il Domain de Chaumont-sur-Loire, con i suoi castello, boschi, praterie e giardini, copre oltre 35 ettari nel paesaggio della Valle della Loira, in Francia, area classificata patrimonio mondiale dall’UNESCO.
Il Centro di Arte e Natura di Chaumont è un luogo unico per lo scambio culturale tra sfera artistica e progettazione di giardini. Aperto tutto l’anno, con oltre mezzo milione di visitatori, si presenta come un ampio parco in continua evoluzione. Le attività espositive si sviluppano intorno a due grandi eventi: il Festival Internazionale dei Giardini in primavera-estate e le mostre fotografiche di Chaumont-Photo-sur-Loire che si svolgono in autunno-inverno. Tra i più importanti appuntamenti internazionali per la progettazione di giardini artistici, il festival di primavera vede ogni anno la realizzazione di una serie di aree verdi ideate da venti autori selezionati con un bando. Oltre a paesaggisti e giardinieri, a entrare in dialogo sono urbanisti, designer, agronomi, scenografi, archeo-botanici e biologi.
Le opere valorizzano il bosco e le aree verdi di pertinenza del castello, celebrando l’infinita diversità di forme, materiali e possibilità derivate dalla natura. Il festival si pone come un laboratorio di innovazione per il garden design e di valorizzazione del territorio.

Si continui a leggere in

https://www.artribune.com/

 

(2)