Corte di Cassazione Ordinanza interlocutoria Numero: 16477, del 13/06/2024 Società Oggetto – Procedimento civile – Cancellazione della società – Crediti oggetto di giudizio pendente – Tacita rinuncia – Successione da parte dei soci – Condizioni – Contrasto.

Presidente: C. De Chiara

Relatore: F. Terrusi

L’esito in sintesi

La Sezione Prima civile, con riferimento ad un procedimento di ripetizione di indebito promosso da una società nei confronti dell’istituto di credito, ha disposto, ai sensi dell’art. 374, comma 2, c.p.c., la trasmissione del ricorso al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della questione, sulla quale esiste contrasto, circa la possibilità di configurare una tacita rinuncia a crediti della società, sub iudice e illiquidi, non compresi nel bilancio finale di liquidazione, ove questa venga cancellata dal registro delle imprese in pendenza di lite, con conseguente estinzione e impossibilità di trasferimento ai soci anche ai fini dell’art. 110 c.p.c.

 

Si  continui a leggere in

FONTE

https://www.cortedicassazione.it/

 

(3)