Corte di Cassazione Ordinanza interlocutoria n. 4117 del 09/02/2022 Contratti bancari Mutuo fondiario – Superamento della soglia di finanziabilità di cui all’art. 38, comma 2, del d.lgs. n. 385 del 1993 (t.u.b.) – Conseguenze – Rimessione alle S.U.

La Sezione Prima Civile, ha rimesso gli atti al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, della questione ritenuta di massima di particolare importanza se, in tema di credito fondiario, in caso di superamento del limite di finanziabilità ex art. 38, comma 2, del d.lgs. n. 385 del 1993, il contratto debba considerarsi nullo, con possibilità, tuttavia, di conversione in ordinario finanziamento ipotecario ove ne sussistano i relativi presupposti, oppure se tale conseguenza non sia configurabile in assenza del carattere imperativo della norma violata.

Presidente: M. Cristiano

Relatore: A. Ceniccola

scarica pdf4117_02_2022_no-index (622 Kb)

Fonte in https://www.cortedicassazione.it/

 

(86)